Negli ultimi mesi, a causa della situazione attuale provocata dal COVID-19, abbiamo assistito all’incremento della tendenza, in tutti i settori merceologici, a lavorare con approccio “agile”, il cosiddetto “smart working”. Ci sono, tuttavia, occasioni o prestazioni che richiedono la presenza fisica dei dipendenti, per cui questi ultimi devono recarsi in ufficio o in altre sedi per svolgere la loro attività professionale.

 

Cosa fare quindi in questi casi?

 

Segui questi suggerimenti quando hai bisogno di lavorare lontano da casa, per garantire la tua sicurezza e quella di coloro che ti circondano.

 

1. Richiedere l’autocertificazione per gli spostamenti

 

In primo luogo, ciò che devi fare prima di uscire di casa per recarti in ufficio e svolgere la tua attività professionale, è chiedere all’area delle Risorse Umane un certificato individuale di necessità, riguardante gli spostamenti personali per motivi di lavoro. In esso deve essere specificato il giorno o i giorni in cui devi spostarti, l’ora e il luogo e se si tratta del solito ufficio o di strutture del cliente.

 

Questo è il primo passo da affrontare, in quanto puoi giustificare il tuo spostamento alle autorità che controllano il rispetto dello stato di allarme decretato dal Governo.

 

2. Misure di protezione

 

Queste misure di protezione vengono consigliate giorno per giorno, indipendentemente da quando si ha la necessità di lasciare la propria casa per motivi di lavoro. Attualmente, il mantenimento di una serie di misure di protezione e sicurezza si è dimostrato essere il modo migliore per poter prevenire il contagio da COVID-19. A questo proposito, si consiglia quanto segue:

 

  • Mantenere la distanza di sicurezza (tra 1 e 2 metri).
  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per 20 secondi o utilizzare alcool disinfettante per farlo.

 

3. Protocollo di sicurezza

 

I protocolli di sicurezza che dobbiamo prendere in considerazione ogni qual volta ci accingiamo a lasciare la nostra abitazione, oppure quando torniamo a casa, sono:

 

Prima di arrivare in ufficio:

 

  • Se hai una mascherina, mettila prima di uscire per strada.
  • Se hai i capelli lunghi, raccoglili ed evita di usare orecchini, bracciali e collane.
  • Evita l’uso dei mezzi pubblici.
  • Porta sempre i fazzoletti usa e getta e usali quando devi toccare una superficie o raccogliere un oggetto. Buttalo via quando non ne hai più bisogno.
  • Paga ogni volta che puoi con carta di credito.
  • Quando hai bisogno di tossire o starnutire, fallo tra avambraccio e braccio, all’altezza del gomito.
  • Non toccare il viso fino a quando non ti sei lavato le mani.
  • Mantenere la distanza di sicurezza con le persone che incontri.

 

Durante gli incontri in ufficio:

 

  • Mantieni la distanza di sicurezza con i tuoi colleghi, da 1 a 2 metri di distanza.
  • Informa l’area Risorse Umane delle zone in cui hai lavorato, in quanto la ventilazione e la pulizia saranno intensificate su quelle superfici che potrebbero favorire la trasmissione del COVID-19.
  • Lavati spesso le mani con acqua e sapone, oppure utilizza i dispenser di soluzione idroalcolica che trovate in ufficio.
  • Evita le riunioni di massa e partecipa a riunioni, dove non sia essenziale la presenza fisica, solo in videoconferenza.

 

Al ritorno a casa:

 

  • Per prima cosa, lava le mani con acqua e sapone.
  • Evita di toccare le maniglie delle porte, superfici ed oggetti se non ti sei ancora lavato le mani.
  • Lascia le chiavi, la borsa, lo zaino o la valigetta in una scatola all’ingresso.
  • Togli le scarpe ed i vestiti e mettili in un sacchetto per lavarli più tardi.
  • Fai una doccia o lava con sapone e acqua le aree che sono state più esposte come il viso e le mani.
  • Disinfetta tutti gli accessori che hai utilizzato mentre eri fuori casa: come cellulare, chiavi o occhiali, così come le superfici su cui hai lasciato questi oggetti.
  • Se hai usato una mascherina, rimuovila dal retro, cioè dagli elastici/lacci che leghiamo dietro la testa. Non toccare mai la parte davanti della mascherina, in quanto è la zona che potrebbe essere stata in contatto con il virus.